Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Appalti Anas, con Verdini junior arrestato anche un geometra umbro

Fabio Pileri, ex consigliere comunale a Narni, è accusato di turbativa d'asta, con l'obiettivo di favorire imprenditori collegati alla società Inver Srl, di cui è socio insieme a Tommaso Verdini.

C’è anche l’Umbria nell’indagine condotta dalla Guardia di Finanza e dalla Procura di Roma riguardante irregolarità negli appalti gestiti dall’Anas, che ha portato all’arresto di cinque persone tra cui Tommaso Verdini, figlio dell’ex senatore Denis Verdini e fratello della partner del vicepremier Matteo Salvini. Uno degli arrestati è infatti Fabio Pileri, 46 anni, ex consigliere comunale di Narni agli inizi degli anni 200, geometra di professione e residente a Terni.

Pileri, attualmente sottoposto ad arresti domiciliari su decisione del giudice di Roma, è accusato di aver ricevuto informazioni confidenziali da un dirigente e un funzionario di Anas. Queste informazioni riguardavano gare d’appalto in fase di pubblicazione, con l’obiettivo di favorire imprenditori collegati alla società Inver Srl, di cui è socio insieme a Tommaso Verdini. Si tratta quindi di turbativa d’asta. Secondo gli inquirenti, in cambio di queste informazioni, Pileri e i Verdini avrebbero offerto “favori” come raccomandazioni per posizioni di rilievo all’interno di Anas.

L’indagine si concentra su presunte irregolarità in commissioni di gara per lavori di risanamento strutturale di gallerie in tutto il territorio nazionale, per un valore totale di circa 180 milioni di euro. La Procura di Roma, in una dichiarazione, ha sottolineato che le “utilità promesse” consistevano nell’intervento dei consulenti arrestati per assicurare avanzamenti di carriera e conferme in posizioni di comando all’interno di Anas Spa.

Secondo la Procura, gli indagati avrebbero sfruttato le loro connessioni politiche e le conoscenze interne ad Anas per favorire i propri clienti nelle gare d’appalto. Questo processo includeva incontri frequenti in luoghi non ufficiali, difficili da monitorare, con lo scopo di tessere rapporti utili per acquisire informazioni vantaggiose sulle gare e preparare offerte mirate a influenzare l’esito delle stesse.

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Pileri, che aveva fatto scena muta davanti ai giudici nel primo interrogatorio, è accusato insieme...
L'imprenditore di Arrone risponde alle accuse del quotidiano Domani sottolineando come non abbia mai fatto...
Bufera sulla presidente di regione. Un'inchiesta del quotidiano Domani svela i legami con i centri...

Altre notizie

Perugia Tomorrow