Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Assisi, molesta una donna e aggredisce gli agenti: in manette

Si tratta di un italiano di 44 anni, che si era sdraiato sul cofano dell'auto della donna impedendone di fatto la partenza

Un uomo di 44 anni, italiano e nato nel 1979, è stato arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’episodio ha avuto luogo nei dintorni di Assisi, dove l’individuo ha manifestato comportamenti molesti nei confronti di una lavoratrice di un locale canile, per poi passare all’aggressione nei confronti degli agenti di polizia accorsi in aiuto. In particolare, l’uomo è stato sorpreso mentre si trovava vicino al canile e ha deciso di sdraiarsi sul cofano dell’auto della dipendente, bloccandone la partenza.

All’arrivo delle forze dell’ordine, il quarantaquattrenne ha adottato fin da subito un comportamento ostile e non collaborativo, ignorando gli inviti a desistere dal suo atteggiamento. Nonostante gli sforzi degli agenti volti a placare la situazione senza ricorrere alla forza, l’uomo ha proseguito con insulti e atti di violenza che hanno causato lesioni agli operatori di polizia. È stato necessario l’intervento di un ulteriore agente per sedare la situazione, che si è conclusa con la detenzione dell’uomo dopo un confronto fisico.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Denunciato un uomo magionese di 48 anni che era stato sottoposto a restrizioni per maltrattamenti...
Denunciata una donna con precedenti ad Assisi: sequestrata la pistola con pallini ad aria compressa...
Una serata di tensione si è trasformata in un caso di violenza: la Polizia interviene...

Altre notizie

Perugia Tomorrow