Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Gualdo Tadino ospiterà l’arrivo di una tappa della 59° Tirreno-Adriatico

Il regalo di Natale pervenuto al Sindaco, Massimiliano Presciutti è stato ufficializzato giovedì 21 dicembre a San Benedetto del Tronto

Gualdo Tadino sempre più nella storia del ciclismo internazionale con l’arrivo il prossimo 6 marzo della 3° Tappa Volterra-Gualdo Tadino valevole per la 59° edizione della Tirreno-Adriatico. Il bellissimo regalo di Natale pervenuto al Sindaco, Massimiliano Presciutti è stato ufficializzato giovedì 21 dicembre a San Benedetto del Tronto, presso il teatro Concordia, dove è avvenuta la presentazione nazionale della 59esima edizione della Corsa dei Due Mari.

All’appuntamento hanno partecipato oltre al Sindaco Presciutti, al Vice Sindaco Marco Parlanti e all’assessore allo Sport, Stefano Franceschini, tra gli altri, il direttore della competizione Mauro Vegni, il commissario tecnico della nazionale di ciclismo su strada Daniele Bennati e i rappresentanti degli altri comuni coinvolti dalle tappe della manifestazione.

Fondata nel 1966, la Tirreno-Adriatico si è sempre congedata in riviera, eccetto la primissima edizione, quando comunque San Benedetto fu tappa intermedia.

La corsa, giunta al suo cinquantanovesimo anno, si terrà dal 4 al 10 marzo, con l’epilogo che sarà ancora una volta domenicale.

La tappa Volterra-Gualdo Tadino si snoderà su un percorso di 220 km (tappa più lunga della competizione) con tante insidie nel finale.

Dopo gli storici arrivi del Giro d’Italia nel 2018 (tappa Penne-Gualdo Tadino con la vittoria del talento sloveno Matej Mohoric), della Tirreno-Adriatico 2021 (tappa Monticiano-Gualdo Tadino con la vittoria dello straordinario fenomeno olandese Mathieu van der Poel) e la partenza del Giro-E nel 2023, quindi il prossimo 6 marzo 2024 la Corsa dei Due Mari entrerà ancora una volta a far parte della storia non solo della nostra città, ma dell’intero territorio della fascia appenninica e della Regione Umbria.

Sarà un’occasione unica per ammirare di nuovo i più grandi campioni internazionali del ciclismo, tra i quali ci saranno gli italiani Filippo Ganna e Giulio Ciccone ma anche dei campionissimi come Mathieu Van Der Poel, Wout Van Aert e Tao Geoghegan Hart.

“E’ con grande orgoglio – ha dichiarato il Sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti – che possiamo finalmente annunciare che anche nel 2024 la nostra città sarà protagonista del grande ciclismo internazionale con l’arrivo, per la seconda volta in 3 anni, di una tappa della prestigiosa corsa Tirreno-Adriatico.

Un traguardo molto importante e non casuale frutto dell’autorevolezza che Gualdo Tadino si è guadagnata sul campo e degli ottimi rapporti costruiti con il gruppo RCS, organizzatore delle corse ciclistiche a tappe e delle grandi classiche più importanti a livello mondiale”.

Dal 4 al 10 marzo la Tirreno-Adriatico vivrà la sua 59esima edizione toccando diverse regioni dell’Italia centrale tra cui la Toscana, l’Umbria, l’Abruzzo e le Marche. Tra queste sette tappe figura anche la Volterra-Gualdo Tadino che si svolgerà il 6 marzo.

Va poi ricordato, che sempre in tema di ciclismo internazionale ma questa volta al femminile, Gualdo Tadino sarà toccata il prossimo 10 maggio 2024 anche dalla 5° Tappa del Giro d’Italia Woman, quando sarà città di transito della Frontone-Foligno di 111 km.

Mauro Vegni, Direttore Area Ciclismo di RCS Sport: “Come nelle passate edizioni, si prospetta una Tirreno-Adriatico avvincente e spettacolare, ricca di grandi stelle che hanno fatto sì che la Corsa dei Due Mari sia diventata per distacco la corsa di una settimana più prestigiosa al mondo. Sia le tappe che la classifica generale sono territorio di conquista di corridori che sono successivamente grandi protagonisti lungo tutto l’arco della stagione, a partire dalle Classiche fino alle corse di tre settimane. Tutte queste condizioni creano grande interesse e fanno sì che per i territori ci sia un momento di enorme visibilità anche grazie alla diretta tv prevista a livello globale”.

CARATTERISTICHE TAPPA   VOLTERRA -GUALDO TADINO

Tappa molto lunga e abbastanza ondulata nella prima parte che percorre le colline del senese attraversando anche Siena. Da segnalare nel primo tratto quattro passaggi a livello consecutivi sulla medesima linea (secondaria). Dopo Torrita di Siena le asperità si addolciscono e lungo la piana del Trasimeno che porta a Perugia si percorrono strade prevalentemente rettilinee a volte con carreggiata ristretta. Si affronta in seguito la salita lunga e pedalabile di Casacastalda la cui discesa porta direttamente all’arrivo. Strada molto articolata e impegnativa specie in discesa.

Ultimi chilometri ondulati e prevalentemente a scendere fino all’ultimo chilometro dove si segnala una svolta piuttosto accentuata verso sinistra punto di inizio del finale. La strada presenta dapprima ampie curve per poi finire in rettilineo. La retta finale è in leggera salita con pendenze attorno al 4%. Linea di arrivo su rettilineo in asfalto larga 8 m.

 

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ora l'attenzione si sposta su gara 4, che si terrà domenica all’Opiquad Arena. Monza dovrà...
In un PalaBarton gremito i ragazzi di Angelo Lorenzetti hanno la meglio in quattro set...

Altre notizie

Perugia Tomorrow