Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Volley, la Bartoccini Fortinfissi Perugia apre la Pool promozione con tre punti

Al Palabarton cade anche Macerata (3-1) e la classifica sorride. L’MVP Bartolini: "È stata dura, continuiamo così"

La Bartoccini Fortinfissi Perugia riparte da dove aveva lasciato. Nella prima giornata di Pool promozione batte per 3 a 1 la Cbf Balducci Hr Macerata, capolista dell’altro girone di Serie A2 nella prima fase. Lo fa davanti a un Palabarton con un buon pubblico e un’ottima rappresentanza della tifoseria ospite (1460 spettatori complessivi). Grande equilibrio nel primo set in cui a spuntarla sono le Black Angels che chiudono in crescendo (25-21). Il secondo parziale è a totale appannaggio delle perugine che dominano e chiudono con un perentorio 25-12. Nel terzo set la Bartoccini Fortinfissi si illude ma subisce la rimonta delle marchigiane. Si va ai vantaggi dove a spuntarla è la formazione di coach Carancini (24-26). Quarto set: botta e risposta sotto rete, ma conduce sempre la Bartoccini che alla fine allunga e chiude la sfida con un 25-19. Perugia allunga proprio su Macerata (+8) e approfitta anche dello scivolone di Busto Arsizio a San Giovanni in Marignano (3-2) per distanziare le bustocche di 6 punti. Brave tutte le ragazze chiamate in causa dal tecnico Giovi, ma menzione particolare per le due centrali, Asia Cogliandro e Benedetta Bartolini, autrici di muri, fast, primi tempi e difese degne di nota. Entrambe chiudono con ben 15 punti a testa, ma la palma di Mvp è andata sul filo di lana a Bartolini. Ora la Bartoccini Fortinfissi metterà per qualche giorno in pausa la questione Pool promozione per fiondarsi nella semifinale di Coppa Italia Frecciarossa che si giocherà ancora tra le mura di casa mercoledì 31 gennaio (fischio d’inizio alle 20.30). L’avversario è Cda Volley Talmassons, chi vince andrà a Trieste il prossimo 18 febbraio dove c’è Busto Arsizio già in finale.

CRONACA

Nessuna sorpresa negli starting six delle due squadre. Si parte con grande equilibrio (10-10), poi Macerata allunga e Giovi ferma il gioco sul 10-14. Perugia torna a macinare punti e con un attacco di Traballi arriva il 20 pari. Kosareva allunga (22-20), poi il set point arriva sull’asse Sirressi-Montano. Chiude Bartolini. 25-21.

Nel secondo set Cogliandro e Bartolini dominano sotto rete e Carancini chiama il time out con Perugia che scappa (12-6). Il vantaggio delle Black Angels si incrementa e un doppio punto di Bartolini porta Perugia sul 23-12. Muro di Perugia ed è set point. A chiudere un errore di Macerata. 25-12.

Botta e risposta tra le due squadre in apertura di terzo parziale (7-7). Traballi è implacabile e Macerata ferma il gioco sul 15-12. Perugia si illude di chiuderla subito, ma le marchigiane non si scompongono e tornano sotto fino al 21 pari con un muro della subentrata Bolzonetti. Al set point ci arriva prima Macerata, ma Cogliandro porta la sfida ai vantaggi. Macerata torna avanti e poi Vittorini riapre il match. 24-26.

Nel quarto set la Bartoccini si rabbocca le maniche e ricomincia a sudare con Kosareva e Traballi che danno una spinta fino al 10-7. Macerata le prova tutte, ma le Black Angels appaiono più determinate. Fast di Cogliandro per il 19-16 poi un attacco out di Bolzonetti apre un divario di 4 lunghezze (21-17). Muro di Kosareva e successivamente di Bartolini ed è match point sul 24-19. Chiude subito Montano (25-19).

INTERVISTE

Andrea Giovi, tecnico della Bartoccini Fortinfissi Perugia: “Abbiamo messo in campo una prestazione di carattere contro una squadra tosta. Queste sono le partite che ci aspettano da qui alla fine della stagione e dovremo essere bravi ad interpretarle sempre così. Abbiamo sfruttato il gruppo ma anche le individualità”.

Benedetta Bartolini, centrale della Bartoccini Fortinfissi Perugia: “Sono contenta per la prestazione personale ma soprattutto per la vittoria di squadra. È stata dura, contro un avversario ostico, che non a caso ha primeggiato nell’altro girone. Dobbiamo continuare così”.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – CBF BALDUCCI HR MACERATA 3-1

Set: 25-21, 25-12, 24-26, 25-19

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Messaggi, Traballi 15, Atamah, Ricci, Bartolini 15, Montano 19, Cogliandro 15, Kosareva 16, Sirressi (L1). N.e.: Lillacci, Viscioni, Braida, Pappalardo, Turini (L2). All.: Giovi. Ass.: Marangi

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Vittorini 17, Bolzonetti 7, Bonelli 2, Mazzon 16, Fiesoli 11, Civitico 5, Stroppa 4, Bresciani (L). N.e.: Masciullo, Morandini, Quarchioni, Korhonen. All.: Carancini. Ass.: Bacaloni

Arbitri: Maurina Sessolo – Alberto Dell’Orso

PERUGIA: b.s. 3, ace 3, ric. pos. 63 %, ric. prf. 36 %, att. 48 %, muri 11
MACERATA: b.s. 6, ace 4, ric. pos. 60 %, ric. prf. 34 %, att. 35 %, muri 8

Durata set: 25’, 19’, 26’, 25’
Spettatori: 1460
Mvp: Bartolini (Bartoccini Fortinfissi Perugia)

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I palazzi di San Giustino, Città di Castello, Selci Lama, Sansepolcro e Trestina hanno accolto...
Dopo Ungureanu, arriva l’opposto della nazionale ungherese: “Non potevo rifiutare questa offerta, il club vuole...
Lo schiacciatore giapponese si lega alla società bianconera per le prossime due stagioni...

Altre notizie

Perugia Tomorrow