Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Ferrovia Centrale Umbra: ripristino, i lavori sono arrivati a Todi

Questo processo ha già coinvolto le stazioni di Ponterio e Pontenaia, e ora la manutenzione straordinaria si trova presso la fornace Toppetti, dove i lavori riprenderanno il prossimo 8 gennaio

La progressiva deforestazione della tratta precedentemente occupata dalla Ferrovia Centrale Umbra sta attualmente interessando il territorio del Comune di Todi, in Umbria. Questo processo ha già coinvolto le stazioni di Ponterio e Pontenaia, e ora la manutenzione straordinaria si trova presso la fornace Toppetti, dove i lavori riprenderanno il prossimo 8 gennaio, procedendo in direzione Terni. Parallelamente, nel territorio di Terni, è in corso un altro cantiere ferroviario diretto verso nord.

L’obiettivo di questa vasta opera di ristrutturazione è l’ultimazione della tratta ferroviaria tra Ponte San Giovanni e Terni, prevista per i primi giorni di febbraio. Questo progetto è stato oggetto di una recente valutazione durante un sopralluogo tenutosi a Todi, con la partecipazione dell’assessore regionale alle Infrastrutture e ai trasporti, Enrico Melasecche. L’obiettivo principale di questo incontro era pianificare la successiva fase dei lavori, che comporterà il ripristino del servizio ferroviario su questa tratta, chiusa nel 2017.

Una volta completata la fase di ripulitura, resa necessaria a causa del lungo periodo di abbandono, inizierà la sostituzione dei vecchi binari e delle traversine non più conformi alle normative vigenti. La massicciata sarà rinnovata utilizzando nuovo basalto, traversine e binari UNI 60 con caratteristiche tecniche avanzate, in grado di supportare il passaggio di treni moderni, compresi i treni elettrici di ultima generazione come i ‘Pop‘, che la Regione intende introdurre con il supporto dei finanziamenti del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

L’assessore Enrico Melasecche ha rassicurato che la Regione sta collaborando strettamente con RFI (Rete Ferroviaria Italiana) per garantire il rispetto degli accordi contrattuali, che prevedono la conclusione dei lavori entro la fine del 2025 e il ripristino delle corse in modalità elettrica. Nel frattempo, è previsto il recupero e l’aggiornamento tecnologico di quattro treni ‘Minuetto‘, che, una volta completamente rinnovati, vedranno il raddoppio della loro velocità operativa.

Il Sindaco di Todi, Antonino Ruggiano, ha promosso questo incontro sul territorio al fine di monitorare gli interventi in corso e verificare il rispetto dei tempi previsti, che al momento sembrano essere in linea con il piano prestabilito. Nel corso dell’incontro, è stato anche sollecitato l’avvio dei lavori di ristrutturazione di tre edifici ex Ferrovia Centrale Umbra, finanziati tramite i fondi PINQUA, con l’assicurazione da parte dell’assessore Melasecche di accelerare la cantierizzazione di tali progetti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domenica 19 maggio si terrà l’assemblea di AIC dove si parlerà anche di diagnosi, di...
Popolarità dei Governatori Italiani: i risultati del sondaggio Swg 2024...
studenti
A livello internazionale invece l'ateneo perugino si è classificata al 424esimo posto...

Altre notizie

Perugia Tomorrow