Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Via al cantiere dell’area ex Palazzetti-Margaritelli a Ponte San Giovanni

Parte ufficialmente l'intervento di riqualificazione dell'area nella grande periferiea perugina. Il sindaco Romizi e l’assessore Scoccia: "Primo tassello in un percorso atteso da tempo"

L’avvio delle attività preparatorie per il cantiere di riqualificazione dell’area ex Palazzetti-Margaritelli a Ponte San Giovanni segna un momento significativo per la città. È stata conferita l’autorizzazione alla Sea (Società Edile Appalti) Spa di Marsciano per iniziare le operazioni di messa in sicurezza e pulizia del sito, inclusa la rimozione dei ponteggi che saranno restituiti ai proprietari.

Questo intervento preliminare, che anticipa la firma del contratto di appalto prevista per il 4 gennaio 2024, si pone come un passo cruciale per la preparazione del cantiere in vista dell’inizio dei lavori, programmato tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. All’incontro hanno partecipato il sindaco Andrea Romizi, l’assessore all’urbanistica Margherita Scoccia, il presidente della Sea Claudio Umbrico, il responsabile tecnico della ditta, l’architetto Marco Larini, direttore dei lavori, l’ingegnere Fioroni, coordinatore della sicurezza, e Marco Barola, responsabile unico del procedimento.

Il progetto si inserisce nel Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (Pinqua), con un finanziamento complessivo di circa 30 milioni di euro proveniente dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti, poi integrato nel PNRR. Il piano prevede la trasformazione dell’abbandonato complesso immobiliare di Ponte San Giovanni, con un’estensione di circa 26.000 mq, in un ecoquartiere moderno. L’opera comporterà una serie di demolizioni, sia parziali che totali, con una conseguente riduzione significativa della cubatura esistente.

Una volta completato, l’area rinnovata ospiterà condomini residenziali, spazi commerciali al piano terra, strutture per attività sociali, come un asilo nido e un centro per anziani, oltre a vaste zone pedonali e piste ciclabili. Il sindaco Romizi e l’assessore Scoccia hanno espresso grande soddisfazione per l’inizio di queste operazioni preliminari, vedendo in esse il primo passo di un progetto atteso da tempo, che mira a rinnovare l’area con un focus su decoro, sostenibilità, vivibilità e fruibilità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tour di Conte ha toccato tre città umbre: Foligno, Gubbio e Perugia. A Foligno,...
A partire da lunedì 20 maggio, nell’ambito del piano di riqualificazione della E45, saranno effettuati...
Grazie alle informazioni fornite dai testimoni, la polizia è riuscita a rintracciare un 39enne, che...

Altre notizie

Perugia Tomorrow