Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Controlli sui distributori di carburante: 78 non sono a norma

Le irregolarità riscontrate riguardavano principalmente la mancata esposizione e pubblicizzazione dei prezzi praticati

In un’operazione di vasta portata, la Guardia di Finanza di Perugia ha intensificato i controlli sui distributori di carburante della zona. Lo scopo principale è stato quello di verificare l’adesione alle normative vigenti relative all’esposizione e comunicazione dei prezzi dei carburanti. Tra le principali aree di interesse c’era la correttezza nella pubblicizzazione dei prezzi e la loro congruenza con quelli effettivamente applicati al momento dell’erogazione.

Durante questi controlli, che hanno coinvolto circa 480 distributori, si è rivelato che una notevole percentuale di essi non rispettava le normative stabilite dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy. In particolare, il 16% dei distributori controllati (pari a 78 esercizi) è risultato non conforme agli obblighi di legge. Queste inadempienze hanno portato all’applicazione di sanzioni pecuniarie amministrative.

Le irregolarità riscontrate riguardavano principalmente la mancata esposizione e pubblicizzazione dei prezzi praticati. Inoltre, è stata evidenziata l’assenza di indicazioni chiare sui cartelloni riguardanti i prezzi delle diverse tipologie di carburanti speciali. Tuttavia, è importante sottolineare che non sono stati rilevati casi di truffa relativi alle quantità di carburante effettivamente erogate dai distributori.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domenica 19 maggio si terrà l’assemblea di AIC dove si parlerà anche di diagnosi, di...
Popolarità dei Governatori Italiani: i risultati del sondaggio Swg 2024...
studenti
A livello internazionale invece l'ateneo perugino si è classificata al 424esimo posto...

Altre notizie

Perugia Tomorrow