Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Al Barton Park la consegna del ‘Camper della Salute’

Il servizio sarà garantito per recuperare i livelli di prevenzione antecedenti alla pandemia, garantendo maggiore assistenza sanitaria

Domenica scorsa al Barton Park di è Perugia si è tenuta la cerimonia di consegna ufficiale del “Progetto Muoversi & non solo: il Camper della Salute”. Presenti, fra le tante autorità e i rappresentanti delle misericordie umbre, la Presidente della Regione Umbra Donatella Tesei e la consigliera regionale Manuela Puletti che è Presidente della Commissione contro il femminicidio e la violenza di genere; hanno partecipato Alberto Corsinovi per la Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, Ivo Massinelli coordinatore regionale Misericordie Umbria, il presidente regionale di Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Marco Prestipino e della Croce Rossa Italiana Paolo Scura e i responsabili dell’azienda Eventi Sociali che hanno realizzato il progetto.

Il servizio sarà garantito per recuperare i livelli di prevenzione antecedenti alla pandemia, garantendo maggiore assistenza sanitaria per i grandi eventi su tutta la regione e come risposta ad eventuali calamità naturali. Tutti questi servizi saranno gratuiti per i cittadini, dando priorità alle persone più fragili: su quasi 900.000 residenti in 92 comuni dell’Umbria, si stima che oltre 200.000 persone ne potranno beneficiare nei prossimi anni. Le Misericordie umbre hanno ricevuto in donazione un autocaravan di ultima generazione, realizzato e “modellato” appositamente sulla base di un Fiat Ducato Passo Lungo per svolgere l’attività di clinica mobile e assistenza.

Le Misericordie – ha dichiarato Ivo Massinelli Coordinatore della Misericordia di Castiglione del Lago e di tutta l’Umbria – sono in campo da oltre otto secoli e qui in Umbria da sempre viene garantita un’assistenza sociale e sanitaria importantissima a favore di tutti. Questo nuovo camper sarà una risorsa di grande efficacia che mancava qui in Umbria e sarà una risposta fondamentale per il coordinamento regionale: basti pensare che nella pandemia, con il “Progetto Missione Salute”, il camper di confederazione che era in Umbria ha svolto servizi per oltre 7 mesi, rispetto ai soli primi 7 giorni in cui doveva operare. Ringrazio le aziende sponsor che hanno permesso di realizzare questo importante progetto”.

Dopo il taglio del nastro e la consegna delle pergamene di ringraziamento è stato donato anche un defibrillatore che arricchisce il nuovo ambulatorio regionale delle Misericordie Umbre che hanno aderito al progetto. “Un grazie va alla sensibilità dei tanti imprenditori che hanno sostenuto il progetto – ha concluso Massinelli – e consentito che il sogno del Coordinamento Regionale delle Misericordie divenisse realtà. Un ringraziamento speciale a Manlio Bartolini che ha ospitato l’evento nella splendida cornice del Barton Park”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

carabinieri fontivegge
Un ragazzo di 26 anni originario della Costa d'Avorio è stato aggredito da tre uomini...
Consegnata anche la petizione che propone un percorso alternativo. Questa soluzione mira a ridurre ulteriormente...
La gravità della situazione ha portato il giudice per le indagini preliminari a disporre la...

Altre notizie

Perugia Tomorrow