Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

“Mamma ho perso il telefono”, ma è una truffa: fermati due ventenni a Magione

Al fine di consentirgli di affrontare alcune spese, il ragazzo avrebbe chiesto alla donna di accreditare 990 euro su una carta prepagata

I Carabinieri di Magione, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela sporta nel mese di novembre da una donna del posto, hanno deferito in s.l. due ragazzi di ventiquattro e ventuno anni ritenuti presunti responsabili del reato di truffa in concorso.

Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini dai Carabinieri, infatti, la donna è stata contattata mediante una nota applicazione di messaggistica da parte di uno dei due soggetti, il quale si è finto il figlio di quest’ultima asserendo di avere in uso una diversa utenza poiché aveva smarrito il proprio telefono cellulare.

Al fine di consentirgli di affrontare alcune spese, il ragazzo avrebbe chiesto alla donna di accreditare 990 euro su una carta prepagata.

La donna a quel punto, ignara del raggiro ed essendo convinta che il figlio avesse effettivamente bisogno del denaro richiesto, ha provveduto ad eseguire il bonifico.

Gli accertamenti svolti dai militari dell’Arma hanno permesso di risalire sia all’intestatario dell’utenza telefonica utilizzata dal presunto truffatore, sia all’intestatario della carta prepagata sulla quale è stata accreditata l’ingente somma di denaro.

I due intestatari, originari della Lombardia e della Campania, sono quindi stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia poiché ritenuti presunti responsabili del reato di truffa in concorso ex art. 640 del codice penale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A partire da lunedì 20 maggio, nell’ambito del piano di riqualificazione della E45, saranno effettuati...
Grazie alle informazioni fornite dai testimoni, la polizia è riuscita a rintracciare un 39enne, che...
carabinieri fontivegge
Un ragazzo di 26 anni originario della Costa d'Avorio è stato aggredito da tre uomini...

Altre notizie

Perugia Tomorrow