Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

La nautica umbra brilla al Metstrade: “Lusso settore solido e in crescita”

Sviluppumbria, su incarico dell'Assessorato regionale allo Sviluppo Economico, ha curato l'organizzazione dello stand, puntando su innovazione e internazionalizzazione

yachts

Nella recente edizione del METSTRADE tenutasi ad Amsterdam dal 15 al 17 novembre 2023, il Cluster della Nautica dell’Umbria si è nuovamente distinto nello stand collettivo al Superyacht Pavilion. Questo evento, che dal 1988 rappresenta un punto di riferimento globale per l’industria marittima, ha messo in mostra l’eccellenza delle attrezzature, materiali e sistemi marittimi, attirando l’attenzione dei principali cantieri navali internazionali.

Le aziende umbre che hanno partecipato (tra cui Divania, Emu, F.lli Canalicchio, Mazzocchi, Meccanica Cicioni, Mimma Interiors, Paolini, Rocco Marmi, Sifar Placcati, Zeus Power Technology) hanno dimostrato la loro abilità nell’artigianato di lusso e nell’innovazione tecnologica, fattori che hanno consolidato la reputazione dell’Italia nella produzione di superyacht.

Sviluppumbria, su incarico dell’Assessorato regionale allo Sviluppo Economico, ha curato l’organizzazione dello stand, sottolineando l’importanza dell’evento per l’internazionalizzazione e l’innovazione delle imprese del settore. L’evento è stato una piattaforma significativa per promuovere la nautica “Made in Umbria”, allineandosi con le strategie di crescita della regione.

L’Assessore regionale Michele Fioroni ha evidenziato la crescente solidità e promessa del cluster nautico, riconoscendo l’unione di design di lusso e tecnologia avanzata come elementi distintivi delle imprese umbre a livello internazionale. Ha sottolineato anche la resilienza del settore del lusso, che continua a prosperare nonostante i periodi di instabilità economica.

Giorgio Rellini, Presidente dell’Umbria Nautical Cluster e titolare di Rocco Marmi, ha confermato la crescita sostenuta del settore, con un fatturato che ha raggiunto i 135 milioni di euro nel 2023 e un aumento del portafoglio ordini del 10%. Ha anche anticipato la pianificazione di commesse fino al 2025.

Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria Spa, presente all’evento, ha esaltato il riconoscimento ottenuto dal cluster nel mercato della componentistica nautica. Ha ribadito l’importanza della produzione umbra in un settore così elitario come quello dei super e mega yachts, nonostante l’Umbria non abbia sbocchi marittimi. Ha sottolineato l’impegno continuo di Sviluppumbria nel sostenere le imprese umbre nel loro cammino verso un’ulteriore internazionalizzazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Perugia Tomorrow