Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cosmi lancia Playtime, ma avverte: “Non mi candido a Sindaco”

L'ex allenatore del Perugia ha presentato, insieme ad Alessandro Riccini Ricci, l'innovativo progetto che punta a cambiare la città

Nel cuore verde d’Italia, una nuova iniziativa prende forma per rivitalizzare la comunità di Perugia. “Play Time” è un progetto ambizioso che intreccia cultura, sociale e sport. Alessandro Riccini Ricci, mentore dell’iniziativa, l’ha presentata al cinema Zenith di Perugia, delineando un futuro in cui le collaborazioni e le attività coinvolgeranno adulti e bambini in una rete di esperienze condivise. Il progetto si pone come un contenitore di eventi aperto e inclusivo, che si estenderà fino a maggio, mirando a costruire una rete di collaborazioni con associazioni e movimenti locali. Personalità come Flavio Buffa e Neri Marcorè saranno tra i protagonisti degli eventi programmati in diverse zone della città.

Serse Cosmi. Conosciuto per la sua carriera nel mondo del calcio, Serse Cosmi ha scelto di dedicarsi con vigore al progetto Play Time, ribadendo il suo amore per Perugia e il desiderio di contribuire al bene della sua città. Il nome di Cosmi è stato recentemente oggetto di speculazioni politiche, con il Partito Democratico che lo ha incluso in un sondaggio valutativo per la carica di sindaco, conferendogli percentuali significative. Tuttavia, Cosmi respinge l’idea di intraprendere una carriera politica, puntualizzando la sua mancanza di interesse e la preferenza per il ruolo di tecnico sportivo. Durante la presentazione di Play Time, Cosmi ha condiviso le sue riflessioni sullo stato attuale di Perugia, esprimendo preoccupazione per la “deriva” in cui si trova la città e il crescente individualismo. Ha sottolineato l’importanza del senso di comunità e dell’azione collettiva come antidoti alla situazione attuale, evidenziando i problemi come l’emigrazione dei giovani e le sfide nel settore sanitario.

Baiocco candidato a Sindaco. La candidatura dell’ex giocatore perugino Davide Baiocco da parte di Stefano Bandecchi ha suscitato commenti da parte di Cosmi, il quale ha chiarito la necessità di qualità diverse nella gestione civica rispetto a quelle sportive, pur riconoscendo il valore trasferibile di queste ultime. Il dibattito su queste questioni ha acceso l’interesse di Cosmi a partecipare attivamente alla vita cittadina, ma sempre con un occhio critico verso le dinamiche in gioco.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domenica 19 maggio si terrà l’assemblea di AIC dove si parlerà anche di diagnosi, di...
Popolarità dei Governatori Italiani: i risultati del sondaggio Swg 2024...
studenti
A livello internazionale invece l'ateneo perugino si è classificata al 424esimo posto...

Altre notizie

Perugia Tomorrow