Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il “discount” degli spinelli: fumo a prezzi stracciati per attrarre clienti

Due gambiani sotto processo. Tra gli elementi di prova anche i filmati di sorveglianza

La Polizia locale di Perugia ha condotto indagini che hanno portato all’accusa di due cittadini gambiani, di 38 e 25 anni. Davanti al Tribunale penale di Perugia, i due devono rispondere dell’accusa di aver venduto hashish in dosi destinate all’uso personale, a prezzi ridotti per fidelizzare la clientela.

Secondo le accuse, i due hanno operato in collaborazione, gestendo tutte le fasi del commercio illecito: dalla custodia dello stupefacente alla negoziazione con i clienti, dal confezionamento delle dosi alla ricezione del denaro. La loro attività illecita è stata registrata in diversi episodi documentati a Fontivegge nel corso di febbraio e marzo 2022.

In dettaglio, gli episodi di spaccio osservati includono una serie di vendite a partire dal 7 febbraio al 19 Marzo, in quest’ultimo addirittura sei nello stesso giorno. In tutti questi episodi (20 complessivi),  è stata venduta una quantità di hashish equivalente a due dosi per un totale di 2 euro. L’ultimo episodio registrato è stato poco prima degli arresti.

Tra gli elementi di prova anche i filmati di sorveglianza che mostrano chiaramente l’attività di spaccio dei due imputati.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tour di Conte ha toccato tre città umbre: Foligno, Gubbio e Perugia. A Foligno,...
A partire da lunedì 20 maggio, nell’ambito del piano di riqualificazione della E45, saranno effettuati...
Grazie alle informazioni fornite dai testimoni, la polizia è riuscita a rintracciare un 39enne, che...

Altre notizie

Perugia Tomorrow