Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Città di Castello: incassa i soldi per l’acquisto di un mobile e poi scappa: denunciato

Denunciato per truffa un quarantasettenne: aveva concordato anche la data per la consegna, mai avvenuta

Un caso di truffa legato all’acquisto di mobili è stato portato all’attenzione della Polizia di Stato a Città di Castello, dove un 47enne è stato denunciato per aver ingannato un acquirente.

Le indagini sono state avviate dagli agenti del Commissariato di Città di Castello, in seguito alla denuncia di un cittadino che ha accusato il 47enne di truffa. Secondo la querela, il denunciato, agendo come legale rappresentante di una ditta, aveva stipulato un contratto per la vendita di un set di arredo, ricevendo un pagamento di 2.551 euro sul suo conto corrente.

Dopo aver concordato una data per la consegna, che non è mai avvenuta, il venditore ha inizialmente fornito delle rassicurazioni all’acquirente. Successivamente, però, è diventato irreperibile, spingendo il cliente a sportare querela. La vittima della truffa ha fornito alla Polizia tutti gli elementi necessari per l’identificazione e il rintraccio del 47enne.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'evento durante Agriumbria: scattato per tutti anche il divieto di avvicinarsi ad Umbriafiere....
Denunciate tre persone nell'assisano. Si erano finti creditori ed avevano chiesto soldi all'amministratore delegato di...
Deferito in stato di libertà un 56enne di origini pugliesi, ritenuto presunto responsabile del reato...

Altre notizie

Perugia Tomorrow