Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Oltre 4000 visitatori per “A porte aperte”, il grande evento sull’Horeca a Umbriafiere

re. La convention, organizzata da Cancelloni Food Service ha visto oltre 100 stand, con oltre 10.000 prodotti da tutto il mondo

Oltre 4.000 partecipanti hanno  preso parte all’evento enogastronomico “A porte aperte ” e hanno avuto l’opportunità di immergersi nelle ultime tendenze e innovazioni del settore. La convention, organizzata da Cancelloni Food Service, leader nella distribuzione per l’Horeca nel Centro Italia, con sede a Magione, ha esplorato quattro temi centrali: Exploration, Expression, Expertise, e Expo, che hanno definito l’anima dell’evento, mettendo in primo piano gli operatori del settore in un’esperienza di sapore e conoscenza senza precedenti.

Fabio e Simona Cancelloni, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’azienda, insieme a Chiara Cancelloni, responsabile del progetto “A porte aperte”, hanno espressamente manifestato il loro apprezzamento per il successo dell’evento, sottolineando l’importanza della collaborazione tra visitatori, partner e istituzioni. L’evento ha già fissato una nuova edizione per il 2027, promettendo ulteriori innovazioni e incontri di settore.

Quest’anno, la convention ha offerto un programma ricco e variegato, arricchito dalla partecipazione di chef stellati come Enrico Bartolini, Mauro Uliassi, e Alessandro Dal Degan, oltre a figure di spicco nel mondo della pizzeria come Francesco Martucci e Antonio Starita. Gli stand, più di 100 espositori con oltre 10.000 prodotti da tutto il mondo, hanno creato un vero e proprio “Percorso del gusto”, coprendo ogni aspetto dell’offerta ristorativa, dalla colazione ai dolci, passando per primi, secondi, aperitivi, e molto altro.

L’evento ha visto anche la competizione tra professionisti e studenti di Istituti Alberghieri, con gare gastronomiche che hanno messo in luce il talento emergente nel settore. Vittorio Ottavi di Ottavi Mare di Bevagna si è distinto, vincendo il Contest APA con le sue proposte culinarie.

Le discussioni durante l’evento non si sono limitate alla sola gastronomia, ma hanno toccato temi attuali come la sostenibilità nel settore ristorativo, con un occhio di riguardo verso le “Stelle Verdi Michelin” e la valorizzazione delle filiere agroalimentari dell’Umbria, in particolare quelle del tartufo, dell’olio e della nocciola.

Infine, “A porte aperte” ha lanciato uno sguardo verso il futuro con l’annuncio di progetti innovativi come “Il festival dei tramonti”, previsto per l’estate del 2024 sul Lago Trasimeno, che unirà arte, cinema, danza, musica, e sostenibilità, oltre alla presentazione della Fondazione Fabio e Simona Cancelloni – Nati per vivere, dedicata alla lotta contro la depressione e la prevenzione del rischio di suicidio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

l 19-20-21 febbraio 2024, Umbriafiere accoglierà i migliori professionisti del food e dell'ospitalità, in una...

Altre notizie

Perugia Tomorrow