Perugia Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

L’Umbria che spacca: Colapesce e Dimartino per aprire l’evento

Il concerto si svolgerà luogo a Perugia il prossimo 3 luglio, inaugurando in anteprima l'undicesima edizione del festival che si terrà dal 4 al 7 luglio 2024

Colapesce Dimartino, duo siciliano acclamato per il loro percorso artistico culminato con le due partecipazioni al Festival di Sanremo e la pubblicazione dell’album “Lux Eterna Beach”, si appresta a incantare l’Umbrinell’ambito dell’evento “L’Umbria che spacca”. Il concerto si svolgerà luogo a Perugia il prossimo 3 luglio, inaugurando in anteprima l’undicesima edizione del festival che si terrà dal 4 al 7 luglio 2024 e promette di essere la più ricca e coinvolgente di sempre, navigando le correnti dell’innovazione artistica e dell’entertainment.

Il festival ha già annunciato la partecipazione di celebri artisti del panorama musicale italiano, come SALMO e NOYZ NARCOS, rappresentanti di spicco della musica rap e hip hop/hardcore, che saliranno sul palco il 6 luglio. A questi nomi si aggiunge ora il duo Colapesce Dimartino, confermando la linea di eccellenza artistica perseguita dall’organizzazione.

La vendita dei biglietti per assistere a questo imperdibile appuntamento musicale sarà avviata il 24 gennaio alle ore 15:00 sul sito ufficiale www.umbriachespacca.it, mentre i punti vendita fisici apriranno le loro porte il 29 gennaio alla stessa ora. Il costo del biglietto è fissato in 30,00 euro, con un aggiunta di 4,50 euro per i diritti di prevendita.

L’evento è organizzato da Roghers Staff APS, ente che si è guadagnato un posto di prestigio nel panorama culturale nazionale. “L’Umbria che spacca” mira a essere una piattaforma di lancio per i talenti emergenti dell’Umbria, oltre a ospitare artisti di fama nazionale, offrendo un ampio spettro di esperienze culturali che vanno dalla musica all’arte visiva.

L’edizione del 2024 si distinguerà per le numerose innovazioni sia nel programma che nelle iniziative a carattere sociale, con l’intento di arricchire l’offerta culturale della città di Perugia. Ulteriori dettagli sugli sponsor e sulle istituzioni che contribuiranno alla realizzazione dell’undicesima edizione del festival, tra cui il MIBACT, la Regione Umbria e il Comune di Perugia, saranno annunciati prossimamente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un aspetto fondamentale del festival è il sostegno ai talenti musicali dell'Umbria. A tal proposito,...
Venerdì 5 luglio, i Giardini del Frontone diventeranno la cornice dell'esibizione dell'artista, che in Umbria...
L'evento è organizzato da Rogher Aps e si svolge nella città di Perugia dal 3...

Altre notizie

Perugia Tomorrow